Porzione del tutto – sperimentazione droga n° 145

Introduzione:

Per il numero di Ahoy! dedicato alla droga, la nostra redazione ha cercato un testo che fosse stato redatto sotto l’effetto di stupefacenti. In questo caso, vi vogliamo proporre un dialogo avvenuto tra alcuni dei maggiori esperti di navicelle spaziali e arance del mondo, che si sono ritrovati in una casa non lontana da qui per analizzare i sistemi di frattalizzazione imposti dall’utilizzo della Ketamina.

Per chi non lo sapesse, la Ketamina è una droga.

Il testo, che è stato redatto con bic nera o fucsia, è stato qui riportato fedelmente, sia negli errori che nella punteggiatura. Anche la nota di redazione è originale del testo. L’unica modifica apportata è stata quella di nascondere i nomi dei partecipanti, per mantenere la privacy di questi importantissimi ed eminentissimi personaggi del nostro futuro, che è già presente.

Troverete quindi indicati i parlanti con i nomi di X, Y, R e Z.

Ringraziamo caldamente i professori che hanno avuto il buon gusto di inviarci via telepatica questo testo.

Buona lettura.

buco-nero.jpg

Esmeralda 2016

Astronava del cyber-spazio.

Il nostro obbiettivo sarà quello di scovare la verità definitiva del più profondo universo.

Per arrivare a ciò, l’unico modo sarà innanzitutto quello di distruggere e smascherare la ZAIBATSU Corporation.

Questo sarà possibile grazie alle nostre capacità informatiche di distruzione sottile e politica della sovranità maligna che governa lo spazio e impedisce agli esseri di arrivare alla verità.

  • Intervento di X., responsabile scientifico:

GRAVITONI e onde gravitazionali create da «2 masse molto grosse: 2 buchi neri.»

Nella materia oscura c’è la gravità? È lei che dà la possibilità alla materia di gravitare no alla gravità solo funzione

Non bisognerebbe stupirsi che in una società così veloce. Quasi davvero cibernetica, ci si potesse trovare per rallentare il tempo,

più vai veloce più rallenta il tempo } relatività

è moll molto bello.

  1. X. ha la maglia di Adventure Time: per restare in tema.

Cap. I “la gravità non esiste”–> velocità di fuga

Ogni corpo produce onde gravitazionali. Queste sono devastanti. Gravità terrestre e gravità universale.

Y: la terra cade verso quei due buchi neri

[ndr Ma non so se funziona. O forse non so come funziona…]

Cap. I a “il tempo non esiste”

è solo un divenire della materia cit. Siddharta Herman Hesse

NANETTI

“Il bello del tempo è che non esiste”

Cap II L’immaginazione da dove nasce

  • Un bilobite caccia un vermetto
  • Vai a tentativi? No
  • (perdita/guadagno–> perdita di 7)
  • Si evolve la specie che comincia a immaginare la situazione in cui il verme uscirebbe.

Kabuto?                 Creativo = Cretino

Cap. III TRON

La Disney

“LA Disney l’ha fatto apposta” R.

X.: perfetto

tutto segnato

“la porta dati è stata svuotata nel cestino.

-ah- dolori intercostali-

Chiudere la porta sennò c’è

una perdita di dati” X.

“la cosa importante è sentire le proprie sensazioni” Y.

“Ruota sul PIVOT” X.

OK

“Si sente il vento della molla” Z.

Porzione del tutto

Grazie a Tron per la digitalizzazione della grande arancia.

TRIANGOLO DI PERKLON

Prima la medicina e poi l’arancia

SFIDA TTX3

MANI – fredde – calde – bagnate

“X. È bagnato non è caldo” Y.

L’iperspazio, comunque, esiste.

I frattali hanno fondato l’universo.

La vita è come un frattale:

ogni fatto è dovuto

a una consecuzione

CAUSALE di fattori.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s